Letizia Vescovini   

 Partner24Ore positivo colore

L’avvocato Letizia VESCOVINI è nata a Mirandola (MO) il 24 luglio 1974 e si è laureata nel 1998 presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Modena col voto finale di 110 e lode discutendo una tesi in diritto tributario “IRAP e la capacità contributiva”.
Dopo aver superato l’esame di abilitazione presso la Corte di appello di Bologna si è iscritta all'albo degli Avvocati di Modena nel 2001 ed all'albo speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di cassazione ed alle altre Giurisdizioni superiori nel 2015.
L’avvocato Vescovini ha fondato l’omonimo studio nel 2004 e dal 2012 con l’avvocato Andrea Bulgarelli hanno creato lo Studio Bulgarelli e Vescovini, con sede in Modena, via Camatta 1, che opera nei vari settori del diritto civile, con specifica attenzione per le materie riguardanti il diritto bancario e finanziario il diritto delle persone e della famiglia, il diritto successorio, la proprietà e gli altri diritti reali, le obbligazioni e i contratti, il diritto societario e la tutela dei diritti in generale.
L’avvocato Letizia Vescovini si occupa, in prevalenza, di diritto degli investimenti bancari e finanziari e di diritto bancario.
Per quanto riguarda il diritto degli investimenti bancari e finanziari ha seguito il contenzioso, sia in via stragiudiziale che giudiziale in materia di “risparmio tradito” sin dal default dell’Argentina seguendo poi il contenzioso Parmalat, Lehman Brothers; successivamente ha seguito le vertenze in materia di obbligazioni, azioni, gestioni patrimoniali, piani finanziari strutturati, fondi comuni, contratti finanziari derivati sia per privati sia per enti pubblici, polizze assicurative unit linked e index linked tra cui il contenzioso delle 4 banche risolte (Carife, Banca Etruria, Banca Marche, Carichieti) e delle due popolari venete (Popolare di Vicenza e Veneto banca) tutelando gli obbligazionisti subordinati e gli azionisti; si sta occupando delle controversie sulle azioni illiquide, sulle azioni e sulle obbligazioni subordinate di BMPS, Carige, Astaldi, Portugal Telecom, Banca Popolare di Bari, Banca Agricola di Ragusa, sui derivati (IRS, SWAP, OPZIONI, ETF, ETC, CERTIFICATES), sui “diamanti da investimento” venduti tramite il canale bancario e di crowdfunding.
Per quanto riguarda il diritto bancario, l’avv. Letizia Vescovini offre consulenza e assistenza stragiudiziale e giudiziale ad imprese e privati al fine di verificare e/o contrastare illeciti (anatocismo, usura, interessi ultralegali, commissioni di massimo scoperto) o abusi commessi  dalle banche, da finanziarie o da società cessionarie del credito o da agenzie di recupero del credito, con particolare attenzione alla tutela del fideiussore bancario.  
È relatrice a numerosi convegni di diritto bancario e sul diritto degli intermediari finanziari.
Collabora con il quotidiano finanziario il Sole24ore e Plus24 de il Sole 24 ore per il quale ha contribuito alla redazione di numerosi articoli ed inserti giuridici in diritto bancario e degli intermediari finanziari.
È autrice di diverse pubblicazioni giuridiche sulle riviste on-line www.dirittobancario.it. e www.dirittodelrisparmio.it.
Nel 2018, ha conseguito la menzione di eccellenza LOY - banking and finance awards - come avvocato dell’anno per la tutela degli azionisti e bond holders.
Nel 2021 è stata selezionata dal Sole24ore tra i migliori Studi legali in diritto finanziario e bancario.
Dal 2021 è Professional Partner di Partner 24 ORE, il network del Sole 24 Ore in ambito finanziario e bancario.

Video-interviste:

  1. Investimenti: Fai valere i tuoi diritti
  2. La banca non c’è più. Oltre 3.000 Comuni senza sportelli
  3. “Crack si gira”: dal film alla realtà. Per non cascarci più
  4. Premio LOY: Letizia Vescovin finalista Categoria Avvocato litigation dell'anno

 

Rassegna stampa:

  1. LA NAZIONE di Prato: “Crac LEHMAN BROTHERS: coppia riavrà i risparmi andati in fumo
  2. Ius Law Web Radio: intervista del 23-05-2016
  3. IL SOLE 24 ORE: “La bancaria dei miracoli"
  4. Intervista RADIO 24: “Cuori e denari e salvabanche"
  5. IL SOLE 24 ORE: “ARGENTINA: Chi aderì alle O.P.S. del 2005 e 2010 torna nell'incubo”
  6. IL SOLE 24 ORE: “Crac LEHMAN, due italiani risarciti grazie allo stesso vizio di forma”
  7. LA GAZZETTA DI MODENA: “Vuole 1,2 milioni da ditta Il giudice blocca la banca”
  8. LA NAZIONE DI PRATO: “Crac LEHMAN BROTHERS, Pensionato vince la causa”
  9. LA NAZIONE: Nullo il contratto quadro firmato solo dal cliente”
  10. Diritto bancario: Nullo il contratto quadro firmato solo dal cliente
  11. IL SOLE 24 ORE: Crac LEHMAN due italiani risarciti
  12. Il SOLE 24 ORE PLUS: nulla la vendita di bond LEHMAN se manca la firma della banca
  13. Il SOLE 24 ORE PLUS: nullo il contratto quadro se non è firmato
  14. GAZZETTA DI MODENA: vuole 1,2 milioni da ditta, il giudice blocca la banca
  15. IL SOLE 24 ORE PLUS: I crediti della banca vanno provati
  16. IL SOLE 24 ORE PLUS: Il trucco? Forzare i profili di rischio
  17. IL SOLE 24 ORE PLUS: profilatura MIFID.

 

Tel.: 059.237879
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.